Domenica, 22 Novembre, 2020 - 09:30 - 10:45

Sessione

Gli utenti dei centri fitness hanno realmente compreso il “prodotto” che viene loro offerto? E il team di lavoro?

Un’analisi, condotta tra aspetti sociologici e neuroscientifici, che intende svelare non solo il gap tra il prodotto attuale e la percezione che ne ha il cliente, ma anche tra il prodotto attuale e quello del prossimo futuro.

Scarsa conoscenza e disinformazione generano incomprensioni che squalificano il prodotto e innescano un circolo vizioso al ribasso. Individuando la natura e livello del gap si rende possibile l’applicazione di tecniche neuro cognitive molto potenti e si spiana la strada verso un prodotto più elevato, innescando così un contro circolo vizioso, al rialzo. Il rapporto ricavi/costi salirà automaticamente con benefici per tutto il settore.

Programma: 

·         Definire il prodotto

·         Riposizionamento del prodotto tramite la riorganizzazione dello staff tecnico

·         Ricollegamento dello staff tecnico con la dirigenza/proprietà

·         Riorganizzazione gestionale partendo dal prodotto

·         Individuazione del nuovo scenario di mercato e strategie di comunicazione dedicata

       ·         Uno sguardo ai nuovi segmenti (millennials, post millennials…)  e casi di successo

 Interventi di imprenditori di centri sportivi e fitness 

Sessione Congressuale a pagamento: ACQUISTA IL TUO PASS

Topic Branding, Comunicazione e marketing, Customer care, Gestione, Vendita
Target Gestori, Imprenditori, Investitori, Manager, Operatori, Trainer
Sponsorizzata da
Alt